RESIDENZA D'EPOCA HOTEL CLUB I PINI
LIDO DI CAMAIORE

10 giugno - 30 settembre 2017

ARTinCLUB 5

dipinti di
GIANLUCA MOTTO

 

Sabato 10 giugno 2017 alle ore 18.30, presso la Residenza d'Epoca Hotel Club I Pini in via Roma Capitale 265 a Lido di Camaiore (Lu), si inaugura la mostra di pittura "ARTinCLUB 5", organizzata in collaborazione con la galleria Mercurio Arte Contemporanea di Viareggio. In esposizione una serie di recenti dipinti dell'artista Gianluca Motto.
L'iniziativa ARTinCLUB, giunta alla quinta edizione, nasce con l'intento di offrire al pubblico una proposta culturale che coniughi l'arte contemporanea con la raffinata atmosfera della villa in stile Liberty, fatta costruire dal pittore e ceramista Galileo Chini agli inizi del '900 per crearvi la propria dimora nei periodi di vacanza. Completamente ristrutturata lasciando inalterato il fascino originario, la Residenza d'Epoca Hotel Club I Pini accoglie ancora oggi numerose opere di Chini - dipinti, affreschi e oggetti d'arredamento - perfettamente conservate.
Gianluca Motto - nato a La Spezia nel 1965 - ha all'attivo un nutrito curriculum espositivo, con personali e collettive in numerose città italiane. L'artista privilegia la raffigurazione del mondo animale: le sue tecniche miste sono inframmezzate di lettere e parole che segnano, come timbri vividi, la scena dell'accadimento pittorico, in un'incessante alternanza di colori e di composizioni.
La mostra, corredata di catalogo con introduzione di Marzia Ratti, è patrocinata dal Comune di Camaiore. Resta aperta fino al 30 settembre 2017, tutti i giorni con orario 18.30 - 23.30. Infoline: 0584 66103.

 




GIANLUCA MOTTO
Il richiamo delle cose perdute, 2015
tecnica mista su tela, cm 50 x 50

 

-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------



TORRE DEGLI UPEZZINGHI
CALCINAIA

28 ottobre - 12 novembre 2017

20 D'ARTE

dipinti di
ANNAMARIA BUONAMICI - DANIELA CACIAGLI - RICCARDO CORTI - BEPPE FRANCESCONI
MARCO MANZELLA - GUIDO MORELLI - GIANLUCA MOTTO - ARMANDO ORFEO
NICOLA PERUCCA - LISANDRO ROTA - RICCARDO RUBERTI - VALENTE TADDEI

 

Sabato 28 ottobre 2017 alle ore 17.30, presso la Torre degli Upezzinghi in via Vittorio Emanuele a Calcinaia (Pi), si inaugura la rassegna di pittura "20 d'arte", organizzata dalla galleria Mercurio Arte Contemporanea di Viareggio.
La galleria Mercurio Arte Contemporanea ha da poco compiuto il ventesimo anno di vita. Era il 21 dicembre 1996, quando Gianni Costa inaugurava lo spazio espositivo di corso Garibaldi 116 a Viareggio, andando in netta controtendenza con la situazione di una città che nel tempo aveva visto chiudere le sue storiche gallerie d'arte, una dopo l'altra, nella quasi totale indifferenza. La posizione centrale e l'accurata promozione di ogni evento, hanno reso, fin dagli esordi, i vernissage di Mercurio uno degli appuntamenti cittadini più frequentati. Ad oggi, sono più di 150 le mostre di arti visive organizzate da Mercurio Arte Contemporanea, sia nella galleria di Viareggio, sia presso altri spazi espositivi pubblici e privati, in tutta la Toscana, in Liguria, in Emilia Romagna e in Lombardia.
In questa collettiva sono esposti recenti dipinti di 12 tra i più significativi artisti che negli anni hanno partecipato alle mostre promosse da Mercurio Arte Contemporanea: Annamaria Buonamici, Daniela Caciagli, Riccardo Corti, Beppe Francesconi, Marco Manzella, Guido Morelli, Gianluca Motto, Armando Orfeo, Nicola Perucca, Lisandro Rota, Riccardo Ruberti e Valente Taddei. Questi pittori, seppur diversi tra loro per stile e formazione estetica, sono accomunati da un profondo spirito di ricerca nel settore della figurazione contemporanea.
La mostra, corredata di brochure con introduzione di Gianni Costa, è patrocinata dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Calcinaia ed è inserita nell'ambito della sedicesima edizione della rassegna 'Vico Viitri Arte'. Resterà aperta fino al 12 novembre 2017, tutti i giorni con orario 17.30 - 19.30.
Infoline: 0587 265408.

 


LISANDRO ROTA
Anche i bomber hanno qualche scheletro nascosto, 2014
acrilico su tela, cm 50 x 50